Una Trama Imperfetta per Rocco Ballacchino


Trama_imperfetta

Il commissario Sergio Crema e il critico cinematografico Mario Bernardini sono, dopo Scena del crimine, di nuovo i protagonisti dell’ultimo romanzo di Rocco Ballacchino, Trama imperfetta, Torino piazza Carlo Alberto, edito dai Fratelli Frilli.
Questa volta nasce tutto dal ritrovamento di una ciocca di capelli e di un misterioso messaggio lasciato sotto il monumento di Carlo Alberto, durante uno dei temporali che flagellano quotidianamente Torino in un’estate mai così piovosa.
Comincia, dopo una fase di iniziale sottovalutazione della vicenda da parte delle forze dell’ordine, un serrato confronto tra il commissario Crema e colui che utilizza i monumenti dedicati al Risorgimento per lasciare alcuni indizi collegabili a due persone scomparse da pochi giorni.
La trama del libro si snoda su due piani temporali: quello dell’infausta estate del 2014 e quello relativo al Risorgimento e ad alcuni avvenimenti di cui Torino è stata una protagonista, a volte, dimenticata.
Come in Scena del crimine le vicende investigative dei due protagonisti si intrecciano con quelle sentimentali: il commissario Crema continua a fronteggiare una pericolosa attrazione nei confronti della dottoressa Bonamico, mentre Mario Bernardini questa volta è alle prese con le proposte indecenti di una giovane e “intraprendente” attrice rispondente al nome di Sandra Viani.
Nonostante le distrazioni personali i due amici/nemici cercheranno comunque di scoprire l’unico errore commesso dal loro avversario, una leggerezza in grado di rendere un piano in apparenza ben congegnato una Trama imperfetta.

GUARDA IL BOOKTRAILER 

Trama imperfetta, Torino piazza Carlo Alberto.
di Rocco Ballacchino
Fratelli Frilli Editori
Euro 10,90
Pag. 224

Condividi